Fragmento en tesis sobre traduccion periodistica de Roberta Botta

Il ruolo delle agenzie di stampa internazionali e dei corrispondenti Nel mondo della stampa, un ruolo molto importante lo hanno le agenzie di informazione, siano esse nazionali, come ANSA, o internazionali come IPS (Inter press Service). Per i traduttori con la passione per il giornalismo, è uno dei migliori sbocchi professionali, come dimostra l’intervista a Miren Gutiérrez, Editor-in-Chief dal 2003 al 2009, di IPS.

Gli articoli sono scritti in tre lingue principalmente, inglese, spagnolo e francese. L’agenzia ha diverse sedi in tutto il mondo, e le notizie vengono tradotte in sedici lingue, tra cui l’arabo, l’italiano, il tedesco, il giapponese, il cinese ma anche il Dari e il Pashto.

Dice Miren Gutierréz e continua raccontando il vero e proprio processo traduttivo che coinvolge anche 420 corrispondenti in 330 luoghi sparsi in 150 paesi. “Il compito dei nostri traduttori, è quello di scegliere e selezionare le notizie, tradurle e adattarle al nuovo pubblico, aggiungendo, se ce n’è bisogno informazioni contestuali”.

IPS ha una mission di informazione globale, e tiene molto al fatto che questa sia adattata ad ogni tipo di pubblico, “noi proviamo ad essere sempre aggiornati sulle variazioni che le lingue subiscono, per questo adattiamo l’inglese in base al pubblico che dovrà fruire della traduzione, per uno statunitense il suo inglese è diverso da quello britannico!”

La figura del corrispondente estero è molto importante in questo tipo di attività, per quanto riguarda l’Italia, potrebbe essere quello che l’autotraduttore è per l’ambito letterario. Infatti, il corrispondente italiano, selezionerà le notizie nazionali più importanti e le tradurrà in inglese dando all’articolo un punto di vista globale. È da notare come i traduttori siano una parte fondamentale per le agenzie di stampa internazionali, tant’è che “i traduttori delle lingue principali (inglese, francese e spagnolo) fanno parte dell’esecutivo della redazione, e prendono decisioni in tutti i campi, durante periodiche riunioni” svela Miren Gutiérrez.

La parte più interessante e curiosa è che, diversamente da un traduttore giornalistico di quotidiani e riviste, il rapporto tra autore e traduttore qui è quasi routine. Incoraggiamo questo rapporto per chiarire dubbi e confermare citazioni, ma anche, per una questione di stile, per mantenere cioè le caratteristiche dell’autore originale. Inoltre, e molto spesso, i nostri traduttori e corrispondenti, sono loro stessi giornalisti che danno informazioni aggiuntive per far comprendere al lettore tutte le sfumature della notizia.

Be Sociable, Share!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>